Direzione Sanitaria

Direttore Sanitario: Dott. Giovanni Guglielmucci
E-mail: guglielmucci.giovanni@fbfbn.it

SEGRETARIA: Dott.ssa Aurelia Antonelli

Tel.: 0824.771299

Fax: 0824.771380

La Direzione Sanitaria è il collegamento tra il livello strategico e il livello operativo direttamente impegnato nell’assistenza. Coordina le UO del Presidio Ospedaliero con il duplice mandato di ottenere il raggiungimento degli obiettivi strategici e di garantire all’interno dell’Azienda i valori della efficacia delle cure, della efficienza gestionale, della innovazione tecnico-scientifica e della umanizzazione del rapporto medico-paziente.

 

U.O. e Servizi in Staff alla Direzione Sanitaria:

 

La Direzione Sanitaria coordina direttamente:

  • Pronto Soccorso
  • Poliambulatorio specialistico
  • Servizio trasporto infermi
  • Servizio trasfusionale/Frigoemoteca

 

Macroattività

  • Attività di Organizzazione
  • Attività Igienico-Sanitarie
  • Attività di Prevenzione
  • Attività Medico-Legali
  • Attività di Formazione
  • Attività Manageriali

 

Organizzazione

  1. definizione dei criteri di allocazione delle risorse;
  2. collaborazione nella definizione del budget;
  3. raccolta ed elaborazione dei dati di attività ai fini gestionali,
  4. valutazioni tecniche, scientifiche ed organizzative in ordine alle richieste di apparecchiature, alle opere di ristrutturazione e/o ampliamento della struttura sanitaria;
  5. piano annuale di aggiornamento e formazione del personale
  6. formazione e inserimento personale volontario, frequentatori, tirocinanti;
  7. programmazione stages e congressi;
  8. organizzazione dei servizi di accettazione, pronto soccorso, guardia medica e reperibilità;
  9. organizzazione e coordinamento delle attività dipartimentali, day hospital, day surgery, day service/PACC, ambulatori, ALPI;
  10. responsabilità della documentazione sanitaria/cartelle cliniche e dell’Archivio,
  11. applicazione di strumenti e metodi di VRQ delle prestazioni sanitarie;
  12. responsabilità sulla regolamentazione e l’osservanza di protocolli nelle sperimentazioni cliniche DM 15.7.1997;
  13. adempimenti di normative, trasmissione delle denunce di legge, infortuni e malattie per causa di servizio, compagnie assicurative, relazioni peritali, pareri medico-legale;
  14. caunseling autorizzazione alla conservazione autologa del cordone ombelicale
  15. relazione con le OO.SS.LL. e partecipazione agli incontri sindacali;
  16. gestione dei procedimenti disciplinari.

 

Igiene-Prevenzione

  1. Commissione Infezioni Ospedaliere (CIO) Circolare Ministero della Sanità n°52 del 20.12.1985
  2. Organizzazione e coordinamento del servizio di medicina preventiva;
  3. Igiene ambientale e vigilanza sull’igiene degli alimenti;
  4. Prevenzione e sicurezza dei luoghi di lavoro D.L. 626/94 e D.Lgs. 81/08;
  5. Rischio radiologico,radioprotezione DPR 230;
  6. Commissione per il Buon Uso del Sangue D.M.del 13.10.1995 G.U. n°240;
  7. Responsabilità/gestione della Frigoemoteca D.P.R. 7.4.1994;
  8. Gestione del servizio di Dietetica;
  9. Gestione rifiuti ospedalieri
  10. Gestione stupefacenti
  11. Funzioni di Polizia Mortuaria.
  12. Organizzazione e vigilanza nell’attività di disinfezione e sterilizzazione degli ambienti e materiali, pulizia e disinfestazione

 

Sicurezza/Medicina del Lavoro

Al Servizio sono affidati compiti quali:

  • procedure di sicurezza riferite ad attività aziendali che possono riflettersi sulla sicurezza degli operatori e dei terzi;
  • verifica degli adempimenti normativi in materia per il supporto alla direzione sanitaria;
  • programmi di informazione e formazione per gli operatori sulle tematiche della sicurezza.

La Sorveglianza Sanitaria – sviluppa tutte le attività e funzioni del medico competente, in relazione alle previsioni in materia di cui al D. Lgs. 81/2008 e s.m.i., per lavoratori ed operatori dell’Azienda, collaborando strettamente con la Direzione Sanitaria e Amministrativa per la gestione dei relativi processi, tra cui, ad esempio, si citano quelli di recente previsione legati allo stress lavoro correlato.

La Radio-protezione riguarda tutte le funzioni di cui alla normativa di settore per la protezione da radiazioni ionizzanti e quelle di competenza per la sicurezza degli impianti radiologici e di RM e afferisce alle seguenti figure professionali normativamente previste: esperto qualificato e medico autorizzato.

 

Area di Medicina-Legale

Collaborazione con le altre strutture aziendali competenti per le tematiche specifiche concernenti la gestione dei sinistri e le richieste di risarcimento.

In questo ambito:

  • organizza la raccolta delle informazioni necessarie alla gestione dei sinistri attivati,
  • valuta eventuali responsabilità al fine di prevenire maggiori danni all’Azienda,
  • supporto nella gestione dei contenziosi legali,
  • valutazione dei rischi, degli eventi avversi e dei near miss;
  • predisposizione di un piano di gestione dei rischi
  • gestione del sistema di rilevazione e monitoraggio degli eventi.
  • servizio necroscopico

 

Area Formazione

Elaborazione dei piani di formazione, Progettazione, sviluppo e gestione delle iniziative formative;

Gestione dell’aggiornamento obbligatorio (ECM) degli operatori sanitari;

Gestione di attività formative (Congressi, Convegni, Work Shop, tirocini formativi pre e post laurea ecc…..) rivolte anche all’esterno.

La formazione riguarda sia l’aspetto permanente del personale sanitario, tecnico e amministrativo, sia la formazione temporanea, necessarie per accompagnare il cambiamento e lo sviluppo organizzativo.

Supporta e agevola, nell’ambito delle proprie competenze e in collaborazione con le altre strutture interessate, le iniziative formative delle UOC aziendali, rivolte a operatori interni ed esterni, per la conoscenza del servizio sanitario, per la prevenzione, e per i comportamenti che influenzano la salute, e/o l’efficienza e l’efficacia di servizi e delle prestazioni sanitarie.

Cura, in collaborazione con altre strutture interessate, la gestione della documentazione e il monitoraggio delle attività svolte.

 

Funzioni di rapporto diretto con il pubblico

  1. Relazioni con gli organi di informazione su delega dell’ Amministrazione;
  2. Recepimento di segnalazioni dell’utente su deficienze organizzative e/o assistenziali;
  3. Rilascio documentazione sanitaria dell’archivio clinico e certificazioni medico-legale.

Rapporti con Autorità ed enti esterni:

  • Azienda Sanitaria locale.
  • Distretto Sanitario.
  • Aziende Ospedaliere.
  • Università degli Studi : Facoltà di Medicina e Chirurgia, Psicologia, Biologia.
  • Regione
  • ARSAN
  • SANIARP
  • Enti Locali.
  • Autorità giudiziaria, ecc

 

Organizzazione interna e funzioni

Il Lay-out organizzativo è strutturato secondo aree di responsabilità e settori funzionali che coinvolgono i vari uffici della Direzione Sanitaria.

Tale coinvolgimento è basato sul presupposto della flessibilità operativa e favorisce la definizione delle più appropriate strategie da adottare e la corretta individuazione e gestione degli strumenti utili al sicuro raggiungimento degli obiettivi prefissati.